RESISTENCIA INDIGENA E POPULAR NO BRASIL

Venerdì 19 luglio
Circolo Anarchico Berneri
Via Don Minzoni 1/d

dalle 20.00 aperitivo

ore 21.00 dibattito RESISTENCIA INDIGENA E POPULAR NO BRASIL
Rigurgiti autoritari e la resistenza popolare, il Brasile visto attraverso gli occhi di un attivista anarchico brasiliano dell’Iniciativa Federalista Anarquista Brasil.

Federazione Anarchica Reggiana – FAI
Via Don Minzoni 1/d – Reggio Emilia
fb: Archivio Libreria della FAI Reggiana

Posted in General | Leave a comment

UMANITA’ NOVA CAMPAGNA ABBONAMENTI 2019 – SOSTIENI IL SETTIMANALE ANARCHICO!

UMANITA’ NOVA CAMPAGNA ABBONAMENTI 2019

Una serata per sostenere il settimanale anarchico Umanità Nova, 99 anni di informazione rivoluzionaria, autogestita e indipendente per la diffusione della cultura libertaria, contro ogni autoritarismo!

VENERDI 12 LUGLIO 2019
Circolo Anarchico Camillo Berneri – Via Don Minzoni 1/d – Reggio Emilia

ore 20.00 CENA / APERITIVO

ore 21.00 Concerto SEINSA TANTI BALI LIVE

Federazione Anarchica Reggiana – FAI
Via Don Minzoni 1/d – Reggio Emilia
FB: Archivio Libreria della FAI Reggiana
fa_re@inventati.org

Posted in General | Leave a comment

NON UNA DI MENO!

Sabato 6 luglio Non una di meno!

Ore 17 Assemblea aperta
Ore 20 e 30 Cena di autofinanziamento

Circolo anarchico “Camillo Berneri”
Via Don Minzoni 1/d – Reggio Emilia

Non una di Meno – Reggio Emilia
Federazione Anarchica Reggiana – FAI

Posted in General | Leave a comment

GITA SOCIALE NEI PAESI DELL’ANARCHIA

DOMENICA 21 LUGLIO – CARRARA

GITA SOCIALE NEI PAESI DELL’ANARCHIA

Le Cucine del Popolo e la FAI Reggiana organizzano una gita nei luoghi significativi dell’anarchismo. Sarà un tour organizzato con la collaborazione dei compagni e delle compagne del gruppo «Germinal» di Carrara e del circolo «Malatesta» di Gragnana (MS).

Ci troveremo domenica 21 luglio alle ore 9:00 davanti al cimitero di Turigliano per salutare i nostri compagni che ci hanno lasciato a partire da Giuseppe Pinelli. Ci soffermeremo anche davanti al monumento allestito negli anni ’80 dai nostri compagni dedicato a Gaetano Bresci che si trova appena fuori dal cimitero.

Alle ore 10 visiteremo in centro a Carrara alcuni circoli anarchici passando davanti al monumento ad Alberto Meschi, figura esemplare del sindacalismo anarchico, che conquistò per mezzo di lotte radicali nel periodo 1911/1915 le sei ore e mezzo di lavoro per i cavatori e le sei ore per i minatori. Andremo a vedere la nostra cooperativa autogestita dove si stampa il settimanale Umanità Nova che il prossimo anno compirà 100 anni di vita.

Alle ore 11 saliremo nelle cave di marmo accompagnati dai nostri compagni cavatori che, davanti a un panorama suggestivo, ci spiegheranno la dura e pericolosa lavorazione del marmo. Infine verso le ore 13 scenderemo dalle cave per fare un pranzo militante (20 euro a persona) presso il circolo «Malatesta» di Gragnana dove ci verrà proposta una grande pastasciuttata accompagnata da salumi e formaggi.

Questo circolo ha un’importanza fondamentale perché è stato aperto ininterrottamente, fatta eccezione del periodo fascista, dal 1885 circa sino a oggi ed è da considerarsi la realtà più longeva d’Italia e d’Europa. In questo paese l’anarchismo rappresenta, fin dai tempi della Prima Internazionale, un’idea che, di generazioni in generazioni, si riproduce all’insegna dei valori del pensiero libertario fondati su: libertà, solidarietà ed uguaglianza.

Sappiamo che tanti compagne e compagni scenderanno a Carrara sabato 20 luglio quindi abbiamo pensato di organizzare, assieme ai compagni del gruppo «Germinal», una cena sociale nella sede provvisoria del gruppo che si trova in pieno centro di fronte al Duomo.

Anche questo momento conviviale vuole essere un primo incontro per tutti gli amici, reggiani e non solo, per conoscere la bella realtà dell’anarchismo carrarino, al quale siamo legati da un lungo sodalizio nato nei primi anni settanta.

FEDERAZIONE ANARCHICA REGGIANA – FAI
CIRCOLO ARCI CUCINE DEL POPOLO

PER CONTATTI, INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI
GIANANDREA – 3473729676

Posted in General | Leave a comment

MERCOLEDI LIBERTARI

ANCHE QUEST’ANNO TORNANO I MERCOLEDI LIBERTARI!
ogni mercoledi dalle ore 20 aperitivo e musica
Circolo Berneri Via Don Minzoni 1/d

MERCOLEDI 19 GIUGNO
Sèinsa tanti bali live

MERCOLEDI 26 GIUGNO
Samba Colbao – USI Dj Set

MERCOLEDI 3 LUGLIO
ARA CHI – Dj set

Collettivo degli Imperfett*

Federazione Anarchica Reggiana -FAI

Circolo Arci Cucine del Popolo

Posted in General | Leave a comment

CARLO TRESCA: UN ANARCHICO ITALIANO NEGLI STATI UNITI

CARLO TRESCA: UN ANARCHICO ITALIANO NEGLI STATI UNITI

8 GIUGNO 2019

Circolo Berneri, Via Don Minzoni 1/d – Reggio Emilia

ore 17 Presentazione della ricerca di A. Incerti e esposizione di materiali originali sul movimento operaio americano

ore 20 cena sociale

USI-CIT Reggio Emilia

usi-reggioemilia@inventati.org

FB: Usi-Cit Reggio Emilia

Federazione Anarchica Reggiana – FAI

fa_re@inventati.org

FB: Archivio Libreria della FAI Reggiana

 

 

 

 

Posted in General | Leave a comment

LIBERTA’ PER TUTT*

LIBERTÀ PER TUTT*
Senza Chiesa Nè Stato!

Come Federazione Anarchica Reggiana e USI-CIT Reggio Emilia partecipiamo al Modena Pride portando i nostri contenuti per ribadire la necessità dell’emancipazione, individuale e collettiva, dal sessismo e dall’omo-transfobia, piaghe sociali di diretta matrice religiosa.
Politicanti opportunisti, in cerca di facili consensi raccolgono l’odio religioso verso le persone LGBTI+ e cercano di introdurlo negli ordinamenti giuridici dei Paesi dove le religioni sono strettamente legate al potere statale. Ovviamente l’Italia è in prima fila, con un governo che di ignoranza, intolleranza, oscurantismo e odio ha fatto una bandiera. Odio per tutte le diversità: di nascita, di classe, di genere e di orientamento sessuale. Il congresso di Verona è stata solo una delle espressioni visibili di questo odio abilmente seminato e fatto crescere nella società, anche grazie a decenni di chiusura su queste tematiche nei vari partiti al governo.
È positivo che nella piattaforma politica del Pride si ricordi che quest’anno ricorre il 50° anniversario dei moti di Stonewall. Per contrastare questa involuzione sociale è infatti necessaria una forte mobilitazione sul fronte dei diritti, che come la storia ci insegna non si ottengono per gentil concessione del governo di turno, ma si conquistano cambiando la società con le lotte. Una mobilitazione che, per essere efficace veicolo di trasformazione sociale, deve però andare al di là della singola rivendicazione del momento ed essere trasversale e comune a tutte le categorie che subiscono discriminazione e sfruttamento, indipendentemente da orientamento sessuale, stile di vita, etnia e provenienza. Le categorie sono di per sé stesse escludenti, privilegiano chi ne fa parte e discriminano il diverso, mentre i diritti non possono essere che universali, e per questo vanno riferiti alle singole persone. Persone libere, non incasellate in una o più definizioni.
Come anarchiche e anarchici crediamo che una società libera, fatta da persone libere, possa essere creata attraverso la pratica della libertà stessa e dalla decostruzione di tutte le strutture oppressive e delle relazioni autoritarie, tipiche della società capitalista e patriarcale nella quale viviamo oggi.
Anche la famiglia basata sul matrimonio è una costruzione della società patriarcale e di essa costituisce la cellula base, all’interno della quale spesso nascono rapporti autoritari e si consumano violenze. Il matrimonio egualitario rivendicato al primo punto della piattaforma, sebbene sia senza dubbio una soluzione a problemi gravi e differenze contingenti, è tuttavia un obiettivo parziale.
Già all’inizio del secolo scorso Errico Malatesta parlava di famiglia come risultato della “pratica dell’amore, libero da ogni vincolo legale, da ogni oppressione economica o fisica, da ogni pregiudizio religioso.”
Crediamo pertanto che si debba andare verso il superamento del matrimonio come condizione base per ottenere i diritti alla genitorialità e alla reciproca assistenza per tutte le persone, di qualunque genere e orientamento sessuale. I diritti, per essere tali, oltre a essere individuali non possono essere condizionati alla stipula di un contratto davanti a un ufficiale di stato civile.
Per una societa’ libera e solidale senza chiesa, stato e patriarcato!

Federazione Anarchica Reggiana – FAI
USI.-CIT Sez. Reggio Emilia
Via Don Minzoni 1/d – Reggio Emilia
fa_re@inventati.org
usi-reggioemilia@inventati.org

Posted in General | Leave a comment

RICORDANDO CELESTINO CALEFFI

Sabato 18 Maggio a Gualtieri (RE) presso la casa museo “Antonio Ligabue”
via Giardino 27

Giornata in ricordo di Celestino Caleffi
a dieci anni dalla scomparsa

ore 17,30
Omaggio a Giovanna Caleffi
Piazza Bentivoglio, portico Nord

ore 18.00

interventi in memoria di Celestino e Giovanna:

Gianandrea Ferrari
Federazione Anarchica Reggiana

Fiamma Chessa
Archivio Famiglia Berneri Aurelio Chessa

Famigliari e amici

a seguire cena popolare

info e prenotazioni 3336546089 – 3471316798

Posted in General | Leave a comment

RICORDANDO CAMILLO BERNERI

RICORDANDO CAMILLO BERNERI
sabato 11 maggio

ore 17.00 – Piazza Fontanesi
itinerario sui luoghi di Camillo Berneri a Reggio Emilia
ore 18.00 – Via Don Minzoni
intervento di Federico Ferretti davanti alla targa che ricorda Berneri
ore 20.00
cena al circolo Berneri
ore 21.00
concerto di Rocco La Guardia

Cucine del Popolo
Federazione Anarchica Reggiana – FAI
Archivio Famiglia Berneri-Chessa

Posted in General | Leave a comment

CONGRESSO PROVINCIALE DELLA FEDERAZIONE ANARCHICA REGGIANA

CONGRESSO PROVINCIALE DELLA FEDERAZIONE ANARCHICA REGGIANA

– 13 aprile 2019, ore 15:00 via Don Minzoni 1/d – Circolo C. Berneri

Il 13 aprile terremo il nostro Congresso Provinciale che vedrà tutte le compagne e i compagni impegnati in una discussione serena sugli sviluppi dell’anarchismo federato nel nostro territorio.

Quest’anno tra l’altro saremo impegnati nel nostro trentesimo congresso nazionale della Federazione Anarchica Italiana che si svolgerà a Massenzatico nei giorni di Pasqua, presso le Cucine del Popolo, e successivamente nel Congresso Internazionale della nostra Internazionale di Federazioni Anarchiche (IFA) che si terrà a Lubiana (Slovenia) a fine luglio.

Naturalmente da buon@ anarchic@ partiamo sempre dal semplice per arrivare al complesso e diamo molta importanza alle attività locali che ogni federazione esercita in piena autonomia. Per questo abbiamo costruito un congresso aperto – naturalmente su invito – a tutt@ que@ compagn@ di area libertaria che ci frequentano e collaborano con noi.

Abbiamo costruito un programma immediato su cui pensiamo di impegnare le nostre energie, come abbiamo sempre fatto in modo disinteressato e autogestito, con una forte relazione umana e con uno stile di lavoro fuori da qualsiasi ceto politico e istituzionale.

Inoltre abbiamo costruito due gruppi di lavoro: uno dedicato al municipalismo con una prima riflessione «fuori dal Comune», e l’altro per diffondere la pratica organizzativa libertaria secondo un modello associativo orizzontale, privo di gerarchie, fondato sull’assemblea generale e senza dirigenti e funzionari.
Prenderemo in esame temi centrali per affrontare una discussione sull’autogoverno e sulla possibilità di realizzare situazioni che evitino la ritualità politica fondata sulla gerarchia. Il congresso, come tutti i nostri congressi, sarà senza rete. Con un@ compagn@ che modererà il dibattito e dove ognun@ di noi avrà 10 minuti per il proprio intervento.

I costi dell’evento saranno sostenuti, come nostra consuetudine, con una cena solidale alle ore 20.

Federazione Anarchica Reggiana-FAI
Via Don Minzoni 1/d – Reggio Emilia
federazioneanarchicareggiana.noblogs.org
FB: Archivio Libreria della FAI Reggiana

 

Posted in General | Leave a comment